Capodanno con Venditti e cinghialini

Di ritorno da Siena. Capodanno in una piazza del Campo piena di gente assiepata ad assistere al concerto di Venditti. Gran bel concerto, tanti pezzi memorabili, poche chiacchiere e musica cantata a squarciagola.
Insomma, ve bene il metal, l'hard, il glam, ma Venditti si deve vedere dal vivo almento una volta nelle vita. E chi non si commuove ha il cuore di pietra! Io lacrimavo dentro che è una meraviglia!!
Ingoiate le lacrime, mi sono consolato il giorno dopo mangiando come un sopravvissuto ad una esplosione nucleare cinghialini e tagliate, abbondante vino rosso e, ovvio, cantuccini con vino. Per due giorni di seguito. Pranzo e cena. Ancora rotolo. Rotolo e se penso al concerto lacrimo dentro. Che affare...

E veniamo a noi: ho aggiunto alcuni video a lato, dovrebbe esserci il canale di Sitopreferito, il giornale ed il sito che dirigo, e ci dovrebbero essere servizi video fatti per il web. Se aggiorno la pagine ne vedo altri ma vabbè, imparerò ad usare la funzione. Altri video seguiranno. Posterò presto altre recensioni a libri e film, e alcune interviste a scrittori o attori. Inserirò la categoria "Vintage", per noi old boys degli anni '80 e amanti dei robottoni di Nagai. E poi, ovviamente, ci saranno le mie cazzate, che metterò sotto l'atichetta "Agenda".

E adesso un po' di video pescati da Youtube del concerto di Venditti. Fate i bravi.



Commenti