Anteprima universitaria per "Louise Michel"



I film francesi spesso riservano delle sorprese. Questo Louise Michel sembra a prima vista molto divertente e dalla trama fuori di testa! Se poi aggiungiamo personaggi stralunati, dialoghi e situazioni sopra le righe, il film potrebbe diventare un caso e trionfare al botteghino.

La trama: Una fabbrica nella regione francese della Picardia. Pochi mesi dopo una riduzione del personale, le operaie sono in allarme. Quel giorno, il direttore le convoca per una piccola sorpresa, un regalino con ricamato sopra il nome di ciascuna. Un dono che tranquillizza gli animi. Torna la speranza, ma mattina seguente, la costernazione: macchinari, uffici, tutto è stato sgombrato durante la notte. La direzione è scomparsa. Disillusione totale. Le operaie decidono di finanziare un progetto di reimpiego. Vengono prese in considerazione diverse idee: creare una nuova società, rilevare un'altra fabbrica, ma nulla riesce a suscitare il loro entusiasmo. Louise, la più scatenata, ha unidea che funzionerà e che si possono permettere: assumere un sicario per uccidere il capo! Consenso unanime. Spetta a lei trovare il sicario. Sceglierà l'assassino più patetico della sua generazione: Michel. Insieme troveranno quel mascalzone del capo.

Diretto da Benoit Delépine e Gustave Kervern; prodotto da Mathieu Kassovitz; con Yolande Moreau e Bouli Lanners.

Al cinema dal 3 Aprile



Il film verrà presentato in anteprima all'Università Roma Tre, Mercoledì 1 Aprile alle ore 16 presso l'Aula Magna della Facoltà di Lettere e Filosofia in via Ostiense 234. Seguirà incontro con il regista Gustave Kervern, Ascanio Celestini e con Giorgio De Vincenti direttore Dipartimento Comunicazione e Spettacolo di Roma Tre.

Sundance Film Festival 2009 - Premio Speciale della giuria per l’Originalità
Festival di San Sebastian 2008 - Premio alla Migliore sceneggiatura
London Film Festival - Selezione ufficiale
Festival Internazionale del Film di Roma 2008 - Selezione ufficiale

Commenti