La ragazza dagli occhi viola

Mi stanno arrivando molti comunicati stampa e/o segnalazioni di nuove uscite editoriali. Cercherò di inserire quelle che mi sembrano più interessanti, ma visto che il materiale è molto, sto pensando di creare una sezione del blog dove incanalare gli "esordienti", esordienti di tutti i tipi, dai libri (cartacei o e-book), ai cortometraggi, ai siti... ma ne riparleremo. Stessa cosa per gli appuntamenti, mi arrivano comunicati stampa da tutta Italia, io cerco di selezionare quelli più attinenti con il blog... chi non vede il proprio comunicato pubblicato non mi odi a morte, please...
Intanto che preparo il tutto, vi lancio questa segnalazione di un nuovo libro fantasy scritto da una giovanissima autrice, M.L. Guerrasio, pubblicato da Musso Editori di Trapani, La ragazza dagli occhi viola. Mi piace la presentazione di questa ragazza, che trovate sotto (in versione integrale qui), e soprattutto le parole "M.L. Guerrasio non propone nulla di diverso che già altri non abbiano proposto in passato". Una dichiarazione di umiltà che di questi tempi è più unico che raro.
Dalla trama sembra un fantasy con echi manga, ma lascio la valutazione del libro una volta letto.
Il libro è ordinabile tramite Ibs.



M.L. Guerrasio è una ragazza di 18 anni. Frequenta l'ultimo anno del liceo linguistico e i suoi progetti per il futuro riguardano paesi lontani, viaggi infiniti e una vita che includa tutto ciò che ama di più al mondo: il disegno e la scrittura. Lei li definisce come i suoi migliori amici, coloro che le sono stati accanto senza mai abbandonarla. Ha cominciato a coltivare questo genere di passioni sin dalla tenera età.
Paesi fantastici, sogni a occhi aperti, speranze, illusioni, tutto prendeva vita nelle sue pagine. Lì poteva sentirsi realmente libera da tutto e tutti. Lì la strada che aveva scelto e quella che l'aveva scelta potevano essere amate e amarla nello stesso modo. Lì non c'erano vincoli con la realtà. M.L. Guerrasio ha fatto della scrittura il suo mondo parallelo, il suo universo preferito, il luogo in cui forte o debole che sia tutto andrà come lei vorrà.
M.L. Guerrasio non propone nulla di diverso che già altri non abbiano proposto in passato. La cosa più importante per lei, è essere libera. Nelle sue storie lei è tutto ciò che avrebbe voluto essere ma che non è mai diventata, a volte per pigrizia, a volte per orgoglio, altre volte per amore, altre volte per odio, per fortuna o per sfortuna. Lei propone storie in cui i personaggi che descrive sono personaggi che lei ama molto, che sente vivi nella sua anima. Lei come tanti, propone solo il suo cuore.

La trama del libro:
Nel lontano paese del Sol Levante, sette ragazze diverse fra loro si incontrano e diventano amiche. Le loro strade si incrociano per convergere verso un unico punto: "lui".
Le ragazze, a pochi mesi dal loro diciottesimo compleanno, scoprono l'esistenza di qualcosa di strano all'interno delle loro anime. Sperdute e alla deriva, cominciano a credere di essere pazze, nel momento in cui accetteranno senza remore le strane presenze comincerà la più grande avventura della loro vita. Cosa, o meglio, chi si annidava dentro di loro aveva un nome ben preciso. Ogni ragazza scopre di essere la discendente di una grande sacerdotessa del passato. Quando comprendono la verità riguardo la loro missione, le amiche si separano e prendono strade diverse per diventare forti ed essere all'altezza della missione assegnata.
Il loro percorso, lungo tre anni, si snoda in diverse tappe e sarà segnato da perdite e conquiste, sconfitte e vittorie, morte e vita. Alla fine di tutto, le ragazze riusciranno nel loro intento e, anche se dovranno pagare un prezzo molto alto, troveranno la pace tanto anelata.

Commenti