Letture Intime



Michel Guéranger, uno dei fondatori del movimento Space che negli anni Settanta anticipò il periodo successivo con un vocabolario impregnato di geometrie e prospettive architettoniche, si confronta ora con il tema del femminino in Lectures Intimes. Un erotismo sottile pervade l'intera opera, realizzata con collages che legano alla fotografia pizzi e ricami, a volte incollati, a volte magistralmente dipinti in un effetto trompe-l'oeil.

E l'occhio è indotto in errore in più di un'occasione, negli ultimi lavori di Michel Guéranger, dal momento che quelli che sembrano, a una prima vista, delle gambe di donna, in realtà non sono che libri aperti. Libri antichi e moderni di ogni tipo, che diventano veri e propri personaggi in grado di raccontare la loro storia.

Un dialogo, quello tra il libro e il sesso suggerito della donna, che si intesse con abili ricami su una tela immaginaria che contempla tutte le sfumature luminose e oscure del desiderio.

Galleria RAGOT/DE BLASIO/RESTELLI
Via Margutta 71a
dal 26 marzo al 29 aprile
Per info: 0632506875
ragotrestelli@fastwebnet.it

Commenti