Addio a J.G. Ballard



Lo scrittore inglese J. G. Ballard, è morto dopo una lunga malattia all'età di 78 anni. L'annuncio è stato dato da Margaret Hanbury, la sua agente.
Nato a Shanghai da genitori britannici, durante la Seconda Guerra Mondiale Ballard venne internato con la famiglia nel campo di prigionia giapponese di Lunghua. Questa esperienza verrà ripresa nel romanzo L'impero del sole, da cui il regista Steven Spielberg ha tratto nel 1987 un film omonimo. Dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale, nel 1946, Ballard si trasferì in Gran Bretagna, dove iniziò gli studi di medicina, che non portò mai a termine. Dopo una serie di lavori occasionali si spostò in Canada con la Royal Air Force e qui scoprì la fantascienza.
La fantascienza di Ballard è sempre stata una fantascienza molto particolare, contaminata dalle ossessioni dello scrittore sul potere dei media, la pornografia, il catastrofismo, i miti americani, le mutazioni della carne... uno scrittore originalissimo, non per tutti, un vero autore di culto che mi mancherà molto...

Tra i suoi libri assolutamente da leggere: La mostra delle atrocità, Crash, L'impero del sole, Condominium, Millennium People, tutti editi da Feltrinelli.

Qui la pagine dedicata a Ballard su Wikipedia.

Commenti

  1. mi piaceva Ballard, è stato uno dei primi autori scomodi che ho letto da adolescente, mi mancherà. Grazie per averlo ricordato

    http://labancarelladiziasam.blogspot.com/

    RispondiElimina
  2. Mancherà anche a me...i suoi romanzi sono sempre riusciti a colpirmi, sconvolgermi e farmi riflettere... un autore completo... e adesso ce ne sono così pochi... ;(

    RispondiElimina
  3. A dire il vero non ho ancora letto nulla di Ballard, ma, da novello appassionato di fantascienza voglio recuperare.
    Ma mi dispiace sempre quando se ne vanno nomi di questo calibro...
    Intanto cercherò di recuperare i titoli che consigli!

    RispondiElimina
  4. @JackVenom: Non ti aspettare una fantascienza classica... Ballard è veramente oltre (se hai visto qualche film tratto dai suoi libri puoi renderti conto in minima parte a che livelli può arrivare!)... buona lettura!

    RispondiElimina
  5. Si, sapevo che non fosse fantascienza classica, dopotutto quella un pochino la conosco. Sto cercando qualcosa di fantascienza sociale, e in questo ambito molto spesso ho trovato il suo nome. Beh, vediamo che troverò in biblioteca! :)

    RispondiElimina
  6. Spero ti piaccia allora... comunque se ti può interessare e bazzichi i negozietti dell'usato i libri di Ballard si trovano spesso in vecchie edizioni a prezzi bassissimi!

    RispondiElimina
  7. Grazie del suggerimento! Purtroppo qua a Cagliari i negozietti di libri usati scarseggiano... :( ma in biblio dovrebbero avere qualcosa! ;)

    RispondiElimina

Posta un commento