Avventure e disavventure di Casiperro



Appena nato, Orejas, un cane piccolo, spelacchiato e dalle orecchie troppo lunghe, capisce subito quale sarà il suo destino. Undicesimo fratello con una mamma che dispone solo di… dieci tette, Orejas capisce subito che per lui la lotta più dura sarà quella per la sopravvivenza, e infatti Le avventure e disavventure di Casiperro (ma solo alla fine del libro gli daranno questo nome!), si possono riassumere nella ricerca della soddisfazione della sua fame, che lo porta a vivere diverse avventure, a conoscere amici e imbattersi in nemici, ad avvicinarsi, a volte con fiducia altre con cautela, a quel mondo bizzarro che è quello degli umani. E così Orejas si trasformerà prima in una mascotte, poi, con il compagno Huesos, diventerà un cane da circo e conoscerà le dolcezze dell’amore. Diventa subito dopo un cane randagio per poi essere catturato e diventare un prototipo per un fabbricante di giocattoli, e poi ancora cavia di un Laboratorio della Bellezza Eterna. Fino all’ennesima, rocambolesca fuga e alla successiva avventura che il piccolo cane vivrà con curiosità, con spirito immutato di avventura e sempre con tanta… fame!

Divertente, lucido ed ironico, spesso esilarante, (la ricerca del sesso di Casiperro ad opera di una famiglia che lo vuol far diventare la sua mascotte, con la bambina che esclama, dopo esserselo rigirato in lungo e in largo: Non so, mà, è troppo piccolo, non riesco a capirlo) il racconto di Graciela Montes, è una favola in cui l’autrice spia, attraverso un piccolo cane e la sua ottica straniante di continuo affamato, il mondo degli umani, annotando somiglianza e differenze, ironizzando su abitudini e manie. Una favola in cui si parla, con acume, di volontà, caso, coincidenze, e, soprattutto, libertà e il cui punto di vista è sempre quello di un piccolo cane: “C’è una questione sulla quale non abbiamo mai trovato un accordo con gli umani - nota Casiperro - loro insistono che la libertà è un’idea, noi siamo convinti che è soprattutto un odore”.

Graciela Montes, Avventure e disavventure di Casiperro, Voland, Collana:Intrecci, pagine 112, Euro 9

Commenti