Sons of Anarchy - Season 2



Spoiler

Prime due puntate che confermano che la serie non è una bolla di sapone, ma una serie che cresce, che sviluppa al meglio personaggi e situazioni, prendendosi i suoi tempi.
E' un piacere ritrovare i nostri motociclisti preferiti. Tra saga familiare e gangster story la seconda serie continua dove si era interrotta la precedente, cioè nel bel mezzo di una crisi che vede contrapposti Jax e Clay, sul ruolo che la banda deve avere: gang criminale o traffici legali e filosofia alla Easy Rider? Di contorno le solite belle facce di attori e comprimari e alcuni nuovi arrivi, tra cui un Harry Rollins incazzatissimo suprematista ariano.

Ben calibrata in tutti i suoi elementi, dall'azione all'introspezione, Sons of Anarchy prende il posto nei cuori orfani di The Shield e Oz, presentando intrighi, doppigiochi, personaggi carismatici e il fascino sempre verde del ribelle in Harley sulle strade sconfinate d'America. Inoltre la serie ci va giù pesante con sangue e violenza, imbastendo alcuni momenti di grande tensione (lo stupro di Gemma nella prima puntata è un pugno allo stomaco, così come l'esecuzione del Mayans).

Palma del serial tv più macho in circolazione. Jack Bauer in confronto è una signorinella...

Commenti

  1. Eh nononononononono non mi puoi dare a Jack Bauer della signorinella nonononononono!!!
    Capisci che facendo così mi costringi a recuperare la serie per verificare le tue ardite considerazioni? ^__*

    RispondiElimina
  2. Eheh...
    A parte che dovresti recuperare la serie a prescindere perchè merita veramente tanto (tela consiglio!), penso che le due serie siano molto molto diverse... affrontano la materia "criminale" con approcci diversi... quindi dai, Jack è salvo... altrimenti secondo me Jax gli faceva un culo... :)

    RispondiElimina

Posta un commento